Langhe Rosato Ancant

92Luca Maroni 2019

Le uve del Langhe Rosato Ancant vengono vendemmiata manualmente a fine settembre. Sono poi vinificate attraverso attenta diraspatura, macerazione pedicolare in pressa per 2 ore, pressatura soffice e fermentazione per 18-20 giorni in vasche di acciaio a temperature controllata di 18 gradi in assenza di ossigeno. In vino affina 3 mesi in bottiglia.

8,00

Vitigno

Vitigno autoctono della zona

Altitudine

290 – 310 m s.l.m.

Suolo

Sabbioso

Allevamento

Controspalliera

Potatura

Guyot

Formato bottiglia

750 cl

Download PDF factsheet

Scheda tecnica del Langhe Rosato Ancant

wine tasting 24

CaratteristicheNote di degustazione

Alla vista il bicchiere si presenta di un limpido rosa tenue. I profumi freschi di viola e lampone inebriano i sensi e si fondono con i frutti di bosco e ciliegia. Netto il gusto di frutta fresca dalle note esotiche.

 

Vino & ciboAbbinamenti

Vino da servire a 13 °C. È perfetto come aperitivo, con antipasti, formaggi freschi, pollo e piatti di pesce.

 

 

wine pairing 33

Tipicamente, in un vino rosato potrai trovare aromi eleganti e leggeri di frutta rossa, melone e agrumi, che riempiono il naso e la bocca insieme a una rinfrescante acidità, una consistenza morbida e un piacevole finale persistente. Pensa alle deliziose fragole, lamponi e panna in un bicchiere, per farti un’idea.

Il Langhe Rosato DOC Ancant è un rosé dal colore tenue, limpido e dai freschi aromi di viola e lampone. Il suo gusto di frutta fresca con note esotiche è netto.

Un vero piacere per gli amanti di questo vino così come per i “novizi”. Facile da bere, è un rosé ricco di fragole mature e succose e frutti di ciliegia, eppure rimane leggero e rinfrescante. L’estate in un bicchiere, per l’appunto.

In genere scegliamo il rosato in base a ciò che stiamo mangiando o magari solo un bicchiere in una rilassante domenica pomeriggio. Ma …perché non provare ad abbinarci i piatti alla griglia? Sicuramente si abbina a insalate leggere, pesce o semplicemente seduti nel dehor a chiacchierare, stagione permettendo. Siate inclini a sperimentare e provate stili diversi: vi sorprenderà la sua leggererezza, il sapore fresco e fruttato e la brillante acidità.